ANDAR PER SENTIERI, ISCHIA SLOW A PRIMAVERA – L’ISOLA SI È PRESENTATA ALL’ITB DI BERLINO

Una settimana tra sentieri, natura e panorami mozzafiato a picco sul mare. Scoprire l’isola a piedi, secondo i ritmi lenti del viaggiare slow

ISCHIA, 7 MARZO 2015 – Il tufo, vigneti, castagneti, fumarole, specie rare di fiori e ancora sentieri a picco sul mare immersi nel verde: è un vero e proprio viaggio emozionale quello di “Andar per sentieri”, la manifestazione turistica-ambientale che si terrà la prossima primavera a Ischia. Il 18 maggio prenderanno il via sette giorni di itinerari di trekking alla scoperta dell’anima più inedita, autentica ed affascinante dell’isola, toccando pinete, eremi, boschi, baie e giardini, percorsi spesso sconosciuti anche agli ischitani stessi. Un prodotto per viaggiatori appassionati di ecoturismo che Ischia ha presentato alla Fiera Internazionale del Turismo ITB di Berlino, mostrando la sua offerta green al pubblico europeo e mondiale.

A farsi promotrici della terza edizione della manifestazione sono 8 associazioni dell’isola: Pro Loco Panza, Cai Isola d’Ischia, Strade del vino e dei prodotti tipici, Associazione Nemo, Associazione amici di Piazza Maio, Epomeo in sella, Federalberghi Ischia e Associazione PIDA – Premio Internazionale Ischia di Architettura insieme per sostenere una vera operazione di sistema, al fine di proporre nuovi prodotti per i viaggiatori, nel segno del turismo verde.

“Andar per sentieri si propone di divenire un appuntamento fisso della primavera ischitana – ha sottolineato il presidente della Pro Loco Panza, portavoce delle associazioni Leonardo Polito – con escursioni attraverso alcuni dei sentieri più interessanti e suggestivi dell’isola, alla riscoperta di paesaggi meno noti. Un appuntamento all’insegna di natura, ambiente e convivialità”.

Gli itinerari seguono percorsi che si snodano dai 4 ai 7 km, vere e proprie passeggiate tra storia, natura e cultura e curiosità, possibili grazie all’impegno del CAI, il Club Alpino Italiano, che metterà a disposizione le proprie guide per la “settimana verde” dell’isola che si concluderà con una grande festa tra i vigneti di Crateca il 24 maggio.

“Il nostro impegno è quello di avvicinare le persone al territorio – spiega il reggente della sottosezione Cai di Ischia e Procida Francesco Mattera –  conoscere il territorio per amarlo e, di conseguenza, tutelarlo al meglio. Gli itinerari che realizzeremo, in collaborazione con le altre associazioni – prosegue Mattera –  vogliono promuovere una visita e scoperta “sistemica” del territorio, valorizzando le relazioni che esistono tra elementi naturali, geologici, storici e culturali”.

Dello stesso avviso anche il presidente di Federalberghi Ischia, Ermando Mennella. “Variegare e ampliare la nostra offerta turistica è determinante per accrescere l’appeal dell’isola d’Ischia agli occhi del mondo. Questa manifestazione – sottolinea ancora Mennella – è cresciuta negli anni, divenendo anche attrattiva nei confronti del turista europeo, appassionato di natura e dei ritmi lenti del  viaggiare slow. Sappiamo bene anche quanto stia maturando l’interesse per i viaggi legati all’enogastronomia e “Andar per sentieri” coniuga perfettamente l’aspetto naturalistico a quello del food, un binomio perfetto che sosterremo insieme alle altre associazioni”.

joeitaly joeitaly (11 Posts)

 
Questa voce è stata pubblicata in Trekking. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>